lunedì 9 luglio 2012

Pane di farro ai pistacchi..


Un pochino laborioso questo pane ma ne vale davvero la pena
servono 
300g di farina di farro integrale oppure numero 1050 (semiintegrale?)
300g di farina di farro numero 630 (tipo 0, fior di farina?)
350 g di acqua (circa)
8g di sale e si puo` ridurre fino a 6g
150g di pistacchi sgusciati e non salati (si ottengono da una busta di 250g con buccia meno quelli che i vari membri della famiglia vengono ad assaggiare durante la sbucciatura)
200g di pasta madre attiva ...attivissima
farina e burro per lo stampo.
Per chi vuole incasinarsi con i numeri e le farine tedesche guardi qui oppure qui
Procedimento
Quindi uso due farine entrambe di farro, Dinkel in tedesco http://de.wikipedia.org/wiki/Dinkel
La piu` dura, inegrale, oppure quella che qui trovo con numero 1035, va impastata la sera prima con 300g di acqua tiepida ed il sale...per l'autolisi.... 
contemporaneamente ci ricordiamo di rinfrescare la pasta madre in modo da averla attivissima il giorno dopo. La mattina seguente aggiungiamo all'impasto liquido la pasta madre sciolta in altri 50 g d'acqua ed  i 300g di fior di farina. Impastiamo per un quarto d'ora .....magari convincendo la macchina del pane a farlo per noi....l'impasto sara` bello elastico e si stacca facilmente dai bordi dell'impastatrice...come una palla......a questo punto aggiungiamo i pistacchi sgusciati e trasferimao in uno stampo tipo quelli da plumcake imburrato leggermente ed infarinato....lasciamo lievitare coperto con un canovaccio per quattro cinque ore, senza stress e comunque finche` la pasta raggiunge il bordo.
cuciniamo a 200 gradi per una mezzoretta con un recipiente colmo d'acqua nel forno ventilato per non far seccare la crosta...Il pane e` cotto quando ritirandosi si separa dalle pareti della teglia....
 Il profumo di questo pane e` indescrivibile ...ottimo anche sostituendo i pistacchi con le noci...ma con i pistacchi e` fantastico ed ottimo anche con meno sale, per il gusto un po` dolce che ha....
....... l'abbiamo preparato gia`molte volte ed e`....
.... buonissimo con una semplice l'insalata di pomodori
oppure spalmato di blue....
Il mazzolino  viene dal mio orto....la prima lavanda e qualche spiga di segale....non abbastanza per farci un pane

15 commenti:

  1. Mmmh io vado pazza per queste cose ma non so cucinare un uovo!

    RispondiElimina
  2. Buono questo pane, il farro mi piace molto e non l'ho mai assaggiato in abbinamento al pistacchio.
    Bello il mazzolino lavanda e segale!

    RispondiElimina
  3. Fare il pane in casa è una delle cose che dà maggior soddisfazione: scovare farine nuove, impastare, spiare l'aumento di volume, aggiungere ingredienti per rendere il pane più sfizioso,formare le pagnotte, infornare e annusare - pregustando il sapore - il profumo più buono del mondo (se poi la macchina del pane ci dà una mano a impastare è ancora meglio!)
    Ma nel tuo orto c'è anche la segale? Complimenti!
    Claudette

    RispondiElimina
  4. Mamma mia Francesca! Io, da amante del buon pane fatto in casa, dietro a questo filoncino ci muoio dall'invidia! A Firenze ieri 34°.... impensabile accendere il forno.... Che bella la lavanda... io ho le siepi da tagliare e non riesco a farlo per "assenza-di-energie-causa-afa"!!! Ma ce la farò, ce la farò! Buona giornata :O)

    RispondiElimina
  5. Francesca e' semplicemente bellissimo questo pane ai pistacchi, come dice Sandra il forno da noi in questi periodi e' assolutamente vietato.
    Brava e A presto

    RispondiElimina
  6. bellissime foto e ottimo input! Ci proverò appena mi sarà passata questa fastidiosissima influenza estiva!!

    Un abbraccio
    Cinzia

    RispondiElimina
  7. Favoloso questo a e, chissà che gusto e che profumi tra la farina di farro e i pistacchi e la pasta madre!!!! Ne mangerei una o anche più fette ora! ;)

    RispondiElimina
  8. che bel pane è il sapore del pistacchio che esalta tutti gli ingredienti, sei bravissima

    RispondiElimina
  9. ma quante cose mi sono persa durante le vacanze! meraviglioso questo pane... ma la pasta madre che usi e' liquida o e' densa? mi sa che te lo copio presto, adoro sia pistacchi che farro. e tutto cio' che e' fatto con la pasta madre.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E` densa la tengo in un barattolo di vetro in frigo e la passo almeno ogni cinque giorni faccio tutto ad occhio e senza sale e....me l'ha passata Concetta la mia panettiera a Somma Vesuviana.
      Ciao Francesca

      Elimina
  10. Buono questooooo!!! Lo devo provare!

    RispondiElimina