domenica 6 maggio 2012

Quanti modi di fare e di rifare "Ravioli di pere con speck e aceto balsamico"

Ingredienti 
Pasta all'uovo (io doppia dose)
500g di farina 
4 uova
1 cucchiaio di olio evo
sale 
un goccio di acqua
Ripieno
3 pere william (chissa` quali sono le mie)
200g di ricotta
50g di grana padano grattugiato
1 uovo
sale e pepe
io ho aggiunto noce moscata
Condimento
5-6 fette di speck (io una decina)
30 g di burro
erba cipollina (io basilico fresco)
Parmigiano Reggiano grattugiato (io no)
In piu` ho aggiunto 200g di pomodorini ciliegino rosolati in un filo d'olio, poca cipollina, sale e meno di un cucchiaino di zucchero  
....ed
aceto balsamico a gusto ....
le mie pere erano abbastanza mature avendole comperate due volte per fare la ricetta...rimandato, rimandato ed infine ho preparato i ravioli solo ieri....ed anche non sono sicura siano william... comunque con la ricotta ed il grana ci stavano davvero bene..
Ho fatto la pasta nella macchina del pane programma impasto per 15 minuti.... tirato con la nonna papera,
confezionato dei ravioli belli cicciotti, abbondando con questo fantastico ripieno...
Per il condimento abbiamo abbondato con lo speck rosolato nel burro e siccome i miei bimbi non amano l'aceto balsamico, ho dato un tocco di colore con dei pomodorini ciliegino...sono in verita` sono usciti da soli dal congelatore e si sono offerti volontari per il sugo.... provengono dal nostro orto dell'anno scorso, li ho lasciati interi rosolandoli fino ad asciugare il sughetto, in un filo d'olio, un po di cipollina, sale ed un pizzico di zucchero caramellando alla fine...
L'aceto balsamico l'abbiamo aggiunto a gusto solo io ed il marito direttamente nel piatto...
Ed avendo fatto il doppio della pasta, questa la mangiamo oggi...
Buona domenica....
partecipo

27 commenti:

  1. Che meravigliosi ravioli, oggi ci autoinvitiamo per le tagliatelle.
    Questo mese c'è una bella sorpresa
    vedere qui.

    RispondiElimina
  2. ciao Francesca buona domenica
    che ideona che hai avuto anzi due:

    1)"pomodorini ciliegino rosolati in un filo d'olio, poca cipollina,
    sale e meno di un cucchiaino di zucchero" devono essere buonissimi.
    2) doppia dose di pasta: un primo per oggi SPECIALE!

    e non si fa, ma ti lasciamo qui il nostro OHHHHHH per le foto, il post, l'orto e il ROSMARINO FIORITO (siamo delle romanticone) del post precedente.
    BRAVA....SSSIMA
    un bacio le 4 apine

    RispondiElimina
  3. Ogni volta che vedo queste ricette mi viene una fame pazzesca poi le immagini presentano davvero bene i piatti, complimenti!!

    RispondiElimina
  4. Che spettacolo, davvero stupende le tue foto e i colori .... Buona domenica!

    RispondiElimina
  5. bella anche la tua versione brava Francesca!!! un posto a tavola in piu per me???

    RispondiElimina
  6. miiiii che spettacolo quei panni stesi, vorrei avere uno stenditoio con fili e fili e fili da riempire!
    bella versione anche la tua, lo speck abbondante non è certo di troppo!

    RispondiElimina
  7. Non ho mai partecipato,ma vengo sempre a curiosare perchè è un appuntamento speciale!!E poi mi incuriosisce il modo diverso delle vostre presentazioni,anche se la ricetta è la stessa!!Sei stata anche tu bravissima e poi questo piatto è davvero speciale,bravissima Francesca!!

    RispondiElimina
  8. Io a he sto mese mi son persa via e non ce l' ho fatta...che testa!!! Ti son venuti splendidi! E chissà che buoni!!!

    RispondiElimina
  9. In questa versione c'è il sole di Napoli, bravissima!

    RispondiElimina
  10. la pasta ripiena è una ghiottoneria in tutte le sue versioni :)

    RispondiElimina
  11. L'aggiunta di quei pomodorini così conditi devono essere stati una delizia.

    RispondiElimina
  12. wow e come ci sta il pomodoro?

    RispondiElimina
  13. Quei pomodori ed il basilico mi fanno gola.
    Il mio basilico, quest'anno non vuole spuntare, e sono costretta a comprare delle vaschettine con basilico.
    Buona settimana cara

    RispondiElimina
  14. wow chissà come ci sta il pomodoro su questi ravioli!

    RispondiElimina
  15. La foto della pasta appesa ad asciugare è stupenda!
    e i ravioli golosissimi :)

    RispondiElimina
  16. Bellissima versione...mi fa piacere che sia piaciuta anche ai tuoi piccoli...un bacione!

    RispondiElimina
  17. una nota di colore e di sapore! si sono suicidati sui ravioli :) e hanno fatto bene!! :D ciao cara!

    RispondiElimina
  18. Che meraviglia di colori in quel piatto! Pomodorini e basilico sono un'aggiunta che approvo in pieno! Ottima versione grazie carissima, un abbraccio

    RispondiElimina
  19. fantastici. mi piace tantissimo la tua presentazione rustica e l'abbinamento con i pomodorini e il bacon. e quelle tagliatelle stese... gnam!

    RispondiElimina
  20. Gustosa l’aggiunta dei pomodorini che danno anche una bella nota di colore. ne ho ancora una porzione in freezer di ravioli, mi sa proprio che seguirò il tuo consiglio :) baci, buona settimana

    RispondiElimina
  21. Che bella anche questa tua versione "in rosso" e con il profumo del basilico, come Federica anche io ho ancora dei ravioli in congelatore e sicuramente li proverò anche così. un abbraccio

    RispondiElimina
  22. Ma guarda!! Con i pomodorini non ci avrei mai pensato!

    Ciao
    Alessandra

    RispondiElimina
  23. Jeg kom bare lige forbi.
    Gode billeder.
    Hvor har du dog mange smukke blomsterbillede i dit tidligere indlæg.
    Tak for kigget.
    Ha` en god dag.

    RispondiElimina
  24. Mi piace l'aggiunta dei pomodori. E mi piace tanto il figlio della gatta! Carino :-)

    RispondiElimina
  25. è una ricetta molto invitante consocendo le tue origine sul blog non posso non pensare alla magnifica torta di pere e ricotta della campania, un abbinamento in versione salata che mi piace molto

    RispondiElimina
  26. Una meraviglia Francesca, vorrei essere stata li a mangiarli con voi!

    RispondiElimina
  27. Ciao Francesca sono fra i tuoi lettori fissi

    RispondiElimina