sabato 26 ottobre 2013

Pomodori verdi in aceto o tuttalpiu` in agrodolce

In altri tempi li avrei fatti sottolio oppure una bella marmellata .......
ma le volevo senza olio e senza zuccheri... per cui esclusi sottolio e marmellate rimane l' aceto


vi servono i pomodoriverdi che ormai davvero non matureranno piu`...
peperoncino, aglio, origano o spezie a gusto....
ci stanno bene anche i capperi.....agh....me li sono scordati sara` per il prossimo anno,
una scatoletta da 200g tonno al naturale 
circa 100g d'aceto bianco
mezzo cucchiaio di stevia....o se non avete problemi di linea un 50g di zucchero....io stevia,
sale,


tagliamo a meta` i pomodori e spolverarli di sale lasciandoli a scolare qualche oretta per togliere l'acqua di vegetazione, 
insaporire con sale. aglio, origano, peperoncino e se si vuole tonno o lasciarli al naturale,


io ho fatto le due versioni, 



condire con un bicchierino di aceto ed un cucchiaio di dolcificante o zucchero...mettere nei vasetti ed eventualmente colmare con un pochino d'acqua 



 bollire una ventina di minuti per fare il sottovuoto.....
e  gustarseli come contorno quando si va di fretta e basta aprire un vasetto



incredibile che quest'anno quasi ad ottobre abbiamo ancora i pomodori verdi.....


e i fiori dei cappuccini nell'orto... 

12 commenti:

  1. Immagino la bontà!!! Mi piacerebbe tanto assaggiarli!!!
    Un abbraccio affettuoso e felice domenica!!!

    RispondiElimina
  2. Ottimo suggerimento. Grazie! =)
    Daniela

    RispondiElimina
  3. Francesca, ma quanto sei geniale?? Ho raccolto proprio oggi almeno tre chili di pomodori verdi. Apro qui e trovo la tua ricetta! Da non credere!
    Buona domenica
    Cinzia

    RispondiElimina
  4. Ottimi anche come antipasto bella ricetta complimenti !!!!
    Un abbraccio :-)))

    RispondiElimina
  5. Wow,adoro i pomodori verdi!anche io ho raccolto gli ultimi proprio ieri..Il tuo modo di prepararli e' davvero sfizioso!!!

    RispondiElimina
  6. Che bella idea i pomodori verdi! ...e chissà che buoni!
    Stupendi anche fiori dei cappuccini, sambrano nasturzi...
    Ciao Francesca, buona domenica a te e famiglia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Ilaria sono i nasturzi qui si chiamano anche cappuccini...
      Ciao francesca

      Elimina
  7. Hanno davvero un bell'aspetto....e immagino anche molto buoni.........Quelli che a volte facevo io(sott'olio) non si presentavano così, perché li mettevo sotto peso ........e l'aggiunta del tonno....non l'avevo mai sentita
    Buona serata

    RispondiElimina
  8. brava non male l'idea qui viane fuori l'anima quella vera vesuviana di una cucina ricca di sapore e profumi che mi piace molto :-)

    RispondiElimina
  9. Slurp ! Ci credi che qui (con la neve già ben visibile sui monti ) i pomodori stanno ancora maturando sulle piante ? Piante ancora belle vive e vegete, peraltro. Però basterà il minimo (normalissimo) accenno di gelata :-( La primavera è arrivata così tardi che ora quasi si pretenderebbe una piccola prolunga. Smack. Kat

    RispondiElimina
  10. Anch'io ci facevo la marmellata... ma così mi sembrano ancora più appetitosi!

    RispondiElimina