domenica 6 ottobre 2013

Pane allo zafferano per quanti modi di fare e rifare

Per "Quanti modi di fare e rifare" questo mese cuciniamo tutti insieme un simpatico pane dolce e colorato di zafferano....
ospiti di una vera cucina inglese dal Signor biscotti da cui vi rimando per la ricetta originale
 del pane allo zafferano tipica della Cornovaglia.....

in rosso le mie modifiche
non avevo burro in casa che e` un po che scaseggia` 
per cui l'ho sostituito con olio evo e devo dire che il risultato mi e` piaciuto molto!


Ingredienti 

150ml di latte
100g di olio EVO
100 ml d’acqua
600 g di farina bianca per pane
5 g di sale marino fine
100g di lievito madre rinfrescato
85 g di zucchero semolato
1 rosso d'uovo 
200 g di uva passa ( misto uvetta e zibibbo)
due cucchiai di liquore alle mandorle

Un pizzico grande di polvere di zafferano
1 cucchiaio di acqua bollente


2 cucchiai di miele per la glassa 

Sciolta la polvere di zafferano in un cucchiaio di acqua calda ho messo tutti gli ingredienti nella macchina del pane e l'ho convinta ad impastare per 15 minuti....
ho lasciato lievitare tutta la notte trasferendo l'impasto al caldo sul ripiano della cucina, in una ciotola coperta da un piatto rovesciato ed ...




.......al mattino seguente ho steso l'impasto e farcito con l'uvetta ammollata nel liquore alle mandorle
alternando i chicchi di zibibbo con la sultanina....


ho diviso a meta`
dato le forme facendo pieghe per uno e palline per l'altro
 e rimesso a lievitare  i due pania altre 4 ore in due teglie gemelle, 
ricoperte da carta da forno ed al calduccio 


cucinato a 180 gradi per 35 minuti o giu` di li`...


eccoli sfornati insieme ad un pane di farina bianca mista  a segale che ho impastato nella macchina del pane subito dopo quelli dolci allo zafferano e siccome non avevo lavato il vassoio dell'impastatrice....ha goduto di una dose omeopatica di zuccheri gialli!


Ho glassato i pani con il miele caldo e siamo pronti per la merenda.....


in vero stile inglese si aspettava per un te` caldo.....


Un pane e` finito questo finesettimana tra le varie merende e colazioni in un batterd'occhio.....
l'altro l'ho messo a fette sottovuoto e sarà la merenda per la scuola dei bimbi in settimana....


Direi che e` stata dura cucinare un pane cosi` stando a dieta, ne ho assaggiato un pezzetto piccolopiccolo ma mi sono consolata lo stesso nel profumo di uvetta dolce che ha invaso la casa e  
non oso pensare a come resistero` per novembre con lo Stracotto di manzo di Daniela

36 commenti:

  1. una meraviglia!!!!! è veramente buono! complimenti anche per le fotografie....invitanti e rilassanti....con una buonissima fetta di pane e una tazza di tè....guardando il panorama....

    RispondiElimina
  2. Buongiorno cara Francesca
    Ci ritroviamo in tanti stamattina
    al goloso richiamo della Cuochina!!
    Per questa ricetta in Inghilterra siam volati
    a preparar con Euan questi panini prelibati!
    All'interno dell'oro hanno il colore
    e al palato un delizioso sapore!
    Ti ringraziano con tutto il cuore Anna e Ornella
    per aver spignattato nella loro cucina bella!
    A novembre, mi raccomando, a cena o a pranzo
    non scordar l'appuntamento con lo stufato di manzo!
    Un abbraccio
    La Cuochina

    RispondiElimina
  3. hai fatto bene a fare la forma unica perchè anche mangiato a fette deve essere buonissimo!

    RispondiElimina
  4. ciao Francy
    noooo col lievito madre è da rifare assolutamente!!!!
    capisco io sola cosa avrai provato a prepararlo e non magnarlo ahahahah ^_*
    bacione tesò

    RispondiElimina
  5. che bello! mi verrà prima o poi voglia di cimentarmi?colgo l'occasione per farti gli auguri di buon onomastico in vergognoso ritardo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sara..... bellissimi questi auguri!

      Elimina
  6. ciao Francesca, bellissima versione, anch'io ho fatto la forma a plumcake, mi sembra si mantenga meglio, è un ottimo pane...un abbraccio

    RispondiElimina
  7. Bellissime forme a plumcake/pane in cassetta. Io ho fatto i panini, alcuni li abbiamo mangiati subito, altri li abbiamo surgelati. Quest'ultimi hanno mantenuto la loro bontà, però col senza glutine si deve avere l'accortezza di metterli 10/20 sec. nel microonde per fargli riprendere sofficità.

    RispondiElimina
  8. A chi lo dici...anch'io ne ho solo assaggiato un pò...per fortuna qualcun'altro ha pensato a farlo sparire!!!
    A presto!

    RispondiElimina
  9. ma che buono!!! ci proverò di sicuro..con l'olio evo, ovviamente..

    RispondiElimina
  10. Mamma mia quante ricette che non conosco! E come mi piacerebbe saperle cucinare! Oggi poi con questo tempo bigio, il tuo pane sarebbe perfetto per la merenda con il tè verde!

    RispondiElimina
  11. Bellissima versione complimenti :-)))
    Un caro saluto

    RispondiElimina
  12. ti è venuto benissimo!! abbiamo mangiato l'ultimo pezzetto proprio oggi è ottimo! ciao cara!

    RispondiElimina
  13. Bella la tua realizzazione e ottima l'idea dell'olio! Buona settimana un abbraccio

    RispondiElimina
  14. Bello da vedere e chissà quanto buono da gustare ! complimenti !

    RispondiElimina
  15. Ho sentito un profumino e sono arrivata, una vera delizia!!!
    Un bacio grande e felice settimana!!!

    RispondiElimina
  16. Davvero invitante il tuo pane, come hai potuto resistere?
    Buona settimana!

    RispondiElimina
  17. ciao Francesca,
    l'abbiamo sentito anche noi il profumo di "buono" che esce dalla tua cucina.
    Complimenti, sempre, per tutto...qui ,a casetta tua, le apine riprendono
    energia prima di riprendere a volare.
    Un bacio dalle 4 apine

    RispondiElimina
  18. Ma che belle forme che hai scelto e ben eseguite!!!
    Complimenti!

    RispondiElimina
  19. Che meraviglia! Anche io ho usato l'olio, ma quello di semi. Bellissimo!

    RispondiElimina
  20. .Bellissime foto!!! e immagino che bontà!!!!..Con tutto quel buonissimo olio di oliva di mia produzione, anche io a volte sostituisco il burro e ancor di più l'olio di semi
    ad esempio consigliato nella ricetta del plumcake con lo yogurt ... trovo che un po' lo" appesantisce" rispetto a all'olio di semi (come consistenza) però è ugualmente buono e sicuramente più salutare ....e come dici tu sopratutto i grassi animali bisogna scaseggià ..rli (quando ho letto questa parola......ho pensato a qualche tipo di formaggio particolare, a qualche tecnica particolare...insomma mi ha fatto pensare.....)
    Buona giornata

    RispondiElimina
  21. Mi piace molto come ti è venuto, deve essere anche molto profumato.

    RispondiElimina
  22. ma quante belle forme!!! E poi questa preparazione con il lievito madre ha proprio una marcia in più... Complimenti!

    RispondiElimina
  23. I tuoi panini saranno i più profumati di tutti!! sicuramente!!! bravissima !!
    Ciao Dany:-)

    RispondiElimina
  24. I tuoi panini saranno i più profumati di tutti!! sicuramente!!! bravissima !!
    Ciao Dany:-)

    RispondiElimina
  25. Oooo... che belle pagnotte! Bravissima come sempre cara Francesca!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  26. e anche per questo mese non ce l'ho fatta! ma come mi dispiace!!! però, però mi consolo con tutti questi pani allo zafferano!
    bellissimo Francesca!
    Sandra

    RispondiElimina

  27. Quando si dice “comfort food”… :)
    ristoranti roma http://restaau.it/Search/City/ristoranti-roma.html

    RispondiElimina
  28. Come l'hai convinta sta macchina del pane...è capatosta pure lei!Insomma si sarà fatta pregare,ma direi che ha fatto dei veri capolavori,la merenda è stata buona assai eh!Un bacione francesca!

    RispondiElimina
  29. sono per la versione golosa con una passa

    RispondiElimina
  30. Ciao Francesca, che carrellata colorata e profumata; una fetta di quello con l'uvetta sarebbe perfetto per questo momento. Buon proseguimento di settimana.

    RispondiElimina
  31. questo pane dolce è davvero squisito, "copierò" questa tua ricetta quanto prima, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  32. Bellissimi questi pane. Il solo pensiero dello Zibibbo e il liquore alle mandorle me fa quasi svenire! Complimenti. Euan x

    RispondiElimina
  33. ma sai che dev'essere proprio buono!!! Io per anni ho fatto una brioche allo zafferano... bello bello! Buona domenica!

    RispondiElimina