domenica 20 ottobre 2013

Ricotta dietetica......e con il siero facciamo il pane

Sempre a caccia di formaggi dietetici utili alla mia dieta mi sono detta e perche` non farsene uno....
Mia nonna faceva sempre la ricotta per salvare il latte vecchio,
ho un ricordo di limone e di una bottiglia verde che non so piu` il perche` di questa bottiglia....
....ed e` piu` facile di quanto si pensi...


per questa bella ricottina ho messo a bollire due litri scarsi di latte scremato e subito prima del bollore...quando il latte comincia a gonfiare, ho aggiunto due cucchiai colmi di succo di limone ....si gira e si lascia addensare la ricotta
 giusto un minuto in cottura. 
Spegniamo il fuoco e lasciamo intiepidire....
Ho raccolto i fiocchi nel'apposito recipiente  ....conservato da una ricotta comprata, 
ma si può usare anche un comune colino o uno scolapasta,...
partendo da latte scremato si ottiene una ricotta magra e ricca di proteine....
per chi volesse farsela non-dietetica basta usare il latte intero e magari anche arricchirlo con panna....


 e` meglio conservarla inumidita del suo siero per evitare che si secchi troppo....
eh si mi piace morbida...
anche se e` cosi` buona tiepida che non riesco mai davvero a conservarla a lungo.

 e con il siero?????
Ovviamente non lo biutiamo, e` ancora ricco di sostanze nutrienti e qui....nel nord....lo vendono anche nel banco frigo come bevanda aromatizzata alla frutta ......io lo conservo in frigo qualche giorno in un barattolo di vetro e lo uso per fare il pane o dolci...
morbidissima viene la torta di mele fatta col siero.
 e molto nutriente
 il pane fatto con

 400ml di siero 
100g pasta madre
 500g di farina 00
50 g di farina di segale
8g di sale

impasto con la macchina del pane, che sono pigra....e lascio lievitare per 4-5 ore,
faccio le pieghe all'impasto stendendolo su di un piano infarinato pigando piu` volte a libro....
 e lascio lievitare ancora 2-3 ore direttamente in uno stampo lungo imburrato...
cottura circa 45' a 200gradi...mi piace bello cotto...
e poi si mangia caldo appena si puo` tagliare,
spalmato di ricotta
e con una spolverata di pepe o se preferite di cannella....


e poi si corre al parco giochi con i roller...
fregandosene del tempo uggioso.....


la ricetta di questo pane sara` in 

24 commenti:

  1. Mi sa che proverò a farla questa ricotta.
    Grazie. =)
    Daniela

    RispondiElimina
  2. Molto bello il pane Francesca!! La ricotta la facevamo anche noi allo stesso modo, col latte di mucca fresco del vicino... che tempi meravigliosi... buona giornata!

    RispondiElimina
  3. Da molto tempo voglio fare la ricotta, anche perché vicino a casa nostra c'è un "bancolat". E' una macchinetta dove un contadino vende il suo latte crudo bio (1 Euro per un litro). Con il tuo post mi hai dato la spinta, domani ci proverò. Poi farò anche il pane con la tua ricetta. L'unica cosa: non andrò al parco giochi con i roller...:))))
    Ciao, buona settimana!

    RispondiElimina
  4. Che meraviglia Francesca, sia il pane che la ricotta, bravissima!!!!!!!!!!!!!!
    Un grande abbraccio e felice settimana!!!

    RispondiElimina
  5. Complimenti per queste delizie e per i tuoi bimbi !!!!!
    Un caro saluto :-))

    RispondiElimina
  6. Bellissime le foto e buonissimo ciò che mostrano!!!!. Mia suocera (avevano la stalla) faceva sempre la giuncata, il formaggio, e poi sempre con quello stesso liquido la ricotta ...fiocchi leggeri e bianchi che venivano sopra e lei li raccoglieva con un cucchiaio bucherellato....Usava un caglio naturale che le portava il raccoglitore del latte .Il caglio naturale, mi pare, che era qualche enzima o qualcosa che stava nello stomaco degli agnelli. Quante immagini e ricordi !!!! Non sapevo del limone....Buona serata

    RispondiElimina
  7. Quel siero in realtà altro non è che il latticello! Quello famoso che usano negli states per rendere più soffici i prodotti da forno.
    Bravissima! Ottima sia la ricotta che il pane :)
    Ciao Leo

    RispondiElimina
  8. Vedo che non capita solo a me di avere il latte (quasi) scaduto da riciclare!
    Claudette

    RispondiElimina
  9. Cara Francesca,
    pane stupendo e ricottina deliziosa, che buoni!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  10. Ma come fai a fare la dieta con tutte queste buone cose che prepari!!! Ti ammiro profondamente, sempre di più!!!

    Un abbraccio
    Cinzia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cinzia la ricotta l'ho mangiata tutta io o quasi....e` il pane che mi manca da morire.....
      Un abbraccio...

      Elimina
    2. Ci credo! A vederlo mi sembra di sentirne il profumo!

      Elimina
  11. Non sapevo che il siero potesse essere usato a fare il pane, scopro sempre qualcosa di nuovo, ciao

    RispondiElimina
  12. E' davvero un ottimo suggerimento, che bello avere formaggio e pane freschissimi e rigorosamente fatti in casa!!! Complimenti!

    RispondiElimina
  13. la dieta "dovrei" farla anch'io, comincio e finisco subito... :-(
    ma il formaggio leggero e fresco come il tuo è da provare subito, anche il pane, naturalmente!

    RispondiElimina
  14. lo confesso ho bevuto il sieto di latte ai frutti di bosco come bevanda :-)

    RispondiElimina
  15. io e i derivati del latte non andiamo troppo d'accordo, però un eccezione si può fare! puntualmente bravissima!

    RispondiElimina
  16. io leggevo e pensavo: ma non lo manda a Panissimo la Francesca questo pane fatto con il siero? lo sai come deve essere con questa ricottina fresca sopra? e invece sei stata bravissima, ci ha pensato da sola tesoro!
    grandissima ricetta, semplice, meravigliosa sia per il pane che per la ricotta. domani sera ho gli amici a cena, credo che gliela proporrò, magari quella un po' più ricca e con un po' di panna pure!
    baci enormi!!!
    Sandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ecco, brava, bravissima! per ottobre siamo da Simona di Briciole, in America, ti ho inserito io, sei il n.ro 61
      http://www.pulcetta.com/2013/10/annuncio-announcement-panissimo.html
      ciao cara e grazie!
      Sandra

      Elimina
    2. Grazie mi piace un sacco il numero 61....

      Elimina
  17. ma se bravissima, prendo appunti chissà che riesco pure io,un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  18. complimenti per il tuo blog è la prima volta che passo ed è molto interessante ....il formaggio fatto in casa è buonissimo io l'ultimo che ho preparato l'ho fatto con il latte di soia ...un saluto e buon we...

    RispondiElimina
  19. Ciao Francesca, quante di noi accomunate dalla "tradizione" di salvare il latte passato trasformandolo in ricotta. La mia mamma non aggiungeva limone ed io contino a farla così, aromatizzando con quello che mi piace. L'idea di utilizzare il siero è perfetta, d'altronde si fa il pane col latticello che è quasi la stessa cosa (più o meno ;-) Un bacio fin là.

    RispondiElimina
  20. Bello il tuo pane color nocciola. Quando faccio certi tipi di formaggio uso il siero per fare il pane: viene davvero buono. Grazie per il tuo contributo a Panissimo.

    RispondiElimina