venerdì 10 maggio 2013

frittelle con le foglie dei ravanelli

Servono
un mazzetto di ravanelli freschissimi
farina (direi un 150g ma ho fatto ad occhio)
un bicchiere colmo d'acqua 
sale e pepe
olio evo per friggere

Tagliate i ravanelli ed usateli per una fantastica insalata o noi li mangiamo cosi` come le ciliege..
recuperare tutte le foglie....lavarle e scottale brevemente in acqua bollente....
fare una pastella mescolando le foglie ancora calde con un bicchiere d'acqua, farina quanta ne basta per un impasto morbido, sale e pepe ed infine aggiungere un uovo e farlo assorbire all'impasto in modo da renderlo più` liquido....l'uovo servirà` a gonfiare l'impasto durante la frittura e non fara` assorbire olio alle frittelle che risulteranno meno unte!


friggere a cucchiaiate in abbondante olio evo


....assaggiare...che casomai mancassero di sale...


servire come nel nostro caso di contorno al salmone al forno....


direi che vanno benissimo anche come antipasto....o sfizio 


....e con questa ricetta partecipo alla raccolta cucinamo con le foglie, perche` lo spirito, mi piace un sacco infatti Dauly scrive
"vorrei che fosse solo di utilità per non buttare tutto quello che è recuperabile e mangereccio con ricette sfiziose!"


16 commenti:

  1. In questo periodo ho parecchi ravanelli con delle bellisime foglie, proverò a fare questa ricetta.Ciao

    RispondiElimina
  2. fantastico..... il ravanello allora è come il maiale, non si butta via niente!!! :D

    RispondiElimina
  3. Non ho parole! Posso sol dire, GENIALE!!! Voglio assolutamente provarle. E darò la ricetta anche a mio papà, so già che sarà entusiasta.

    Grazie di cuore!
    Cinzia

    RispondiElimina
  4. Sicuramente ottime!!! Una ricetta davvero interessante, come tutto il tuo blog.
    Complimenti! Un abbraccio. Elena

    RispondiElimina
  5. Una domanda: pensi che con le foglie crude non funzionerebbe?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono stata tentata di farle con le foglie crude ma....mi sembravano troppo coriacee per cui gli ho dato giusto una bollitina....

      Elimina
  6. lo confesso sono uno sprecono le ho sempre buttate via le foglie

    RispondiElimina
  7. sprecone volevo scrivere giuro

    RispondiElimina
  8. Francesca... questa è proprio una bella idea!! Sai che quando mangio i ravanelli mangio anche le foglie e mi piacciono? Quindi penso che le frittelle siano ottime! buona giornata!

    RispondiElimina
  9. Francesca che bellissima idea, le proveremo!
    Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  10. evono essere ottime che bella ricetta!Ciaoo

    RispondiElimina
  11. Se ve muy tentador muy sabroso es una idea genial también con hojas de betarragas,abrazos y abrazos.

    RispondiElimina
  12. Buonissime, da fare appena trovo i ravanelli garantiti dello zio. Passo anche per farti gli auguri Mamma♥

    RispondiElimina
  13. bellissimo il tuo blog! Sono felice mi sia venuta a trovare, così ti ho scoperta! Ciao, a presto!

    RispondiElimina
  14. grazie per questa ottima ricetta, la aggiungo subito!!

    RispondiElimina
  15. Io le foglie dei rapanelli le aggiungo alle zuppe ma così... sono sicuramente molto più golose, grazie della ricetta!!

    RispondiElimina