martedì 1 dicembre 2009

Avvento e cuori di Maria

Advent kranz...E la luce rallegri i giorni tristi dell'attesa!
Si cerchi nell'Odenvald qualcuno che ha tagliato di fresco abeti, pini o altro e si torni a casa con un bel cesto profumato di verde. 
Si realizzi non senza difficolta` un kranz di questo materiale che va addobbato con quattro candele, nastri, pigne, oro o argento e quant'altro vi piaccia! 
L e candele vanno accese in successione, ognuna per ogni domenica prima di Natale.
A Natale saranno tutte e quattro accese, per la gioia di grandi e piccini! 

Cuori di pasta frolla 
Nicola ha anche partecipato.....ma questi sono altri biscotti!

In una domenica fredda e piovosa, fondamentale per la riuscita della ricetta e` :
spegnere la televisione,
accendere la prima candela dell'avvento
mettetre i bimbi con le mani in pasta !

Pasta frolla dosi da Il mulino di casa Cafiero
500g farina00 (per i biscotti io preferisco 400g farina+ 100 g mandorle finemente macinate)
250g burro a temperatura di casa
200g zucchero a velo
4 tuorli
un pizzico di sale,
buccia grattuggiata di un limone
un pizzico di vanillina ( io uso zucchero lungamente conservato insieme a bucce di vanillina)
1 tazzina da caffe` di latte.

Mischio tutti gli ingrediendi in una ciotola ammalgamandoli senza lavorare troppo, avvolgo la palla di frolla nella pellicola e lascio in frigo, o se e` abbastanza freddo, fuori dalla finestra........almeno un ora ma anche tutta la notte.... poi Maria fa i cuori quelli con buchi e quelli senza e li cuociamo 10 minuti a 180 gradi. 
Si aspetta che raffreddino e si imbottiscono con gelatina di ribes, tenendo lontano Nicola che senno` mangia tutto il barattolo. Ok puo` averne un pochino e poi.....  per Maria la parte piu` bella della ricetta, si ricoprono i biscotti di zucchero a velo.


9 commenti:

  1. Complimenti alla piccola maria, futura cuoca!!!!e complimenti a te come al solito!!!Giovy

    RispondiElimina
  2. @ Giovy purtroppo questi sono troppo fragili per spedirli!

    RispondiElimina
  3. buoni e belli questi biscotti complimenti alle piccole manine che li hanno realizzati...gli addobbi in pino/abete vero sono imiei preferito profumano di frsco e di vera suggestione natalizia...complimenti hai proprio un bel blog!!!baci

    RispondiElimina
  4. Tu non te ne sei accorta ma ne ho già addentato uno ;-) La foto dei due cuccioli pasticcieri in controluce è deliziosa.
    Smack. Kat

    RispondiElimina
  5. che belli e che buoni!!complimenti.

    RispondiElimina
  6. Ciao Francesca,

    Che bello il fatto di coinvolgere i tuoi figli nel preparare i biscotti! Sicuramente molto meglio che metterli davanti al televisore o alla playstation.

    Buona giornata
    Luisella

    RispondiElimina
  7. complimenti ai due chefs in erba, piccoli intenditori crescono

    RispondiElimina
  8. @Scarlet qui abbondano i pini e gli abeti per cui e` facile averne di freschi, spesso ho anche visto case o locali con porte e finestre completamente rivestite di pino tagliato e sono davvero Natalizie.
    @ Kat sono belli e....
    @Alem e Federica sono davvero contenta e orgogliosa come mamma, certo non e` sempre tutto cosi` perfetto, c'e` anche la cucina da ripulire dopo ma...
    @ Luisella quello di limitare la televisione e per ora grazie al celo non abbiamo playstation, lo facciamo spesso perche` giochino e facciano altro, non sono sempre daccordo sopratutto all'inizio, ma poi si divertono
    @Gunter purtroppo stanno crescendo in fretta...

    RispondiElimina